Scale Elicoidali e Fari – Francia, Isola del Re Faro delle Balene

Scale Elicoidali

Scala Elicoidale a servizio della sicurezza – Visitate con noi la Scala Elicoidale all’interno del Faro delle Balene

Come ultimo articolo per il 2017, ci spostiamo sulle rive dell’Atlantico e più esattamente in Francia, vicino alla città del La Rochelle. Siamo sull’Isola del Re di Francia, per visitare il famoso faro delle Balene.

Adesso potreste tranquillamente chiedervi cosa ha a che fare un faro con le Scale Elicoidali.

Non tutti i tesori che noi ammiriamo e ricerchiamo si trovano dentro i Musei più conosciuti al mondo, o sono esposte in saloni di palazzi e ville storiche.

Anche qui, nella lontana Isola del Re, possiamo trovare, nascosta “sotto gli occhi di tutti”, un esempio di splendida costruzione Elicoidale. Ma partiamo dall’inizio (anche se siamo alla fine dell’anno ;).

Scala Elicoidale

La punta settentrionale dell’Île de Ré reca la traccia della storia delle numerose incertezze di cui fu causa e testimone.

Il nome di questo faro deriva da grandi fatti e tragici eventi. Su questa spiaggia infatti, qualche secolo fa, si arenavano, niente meno, che le Balene.

I giganti dell’oceano si incagliavano drasticamente sulla sabbia dorata della costa e non riuscivano più a prendere il largo. Ecco quindi il nome “spiaggia delle Balene”. Purtroppo non erano solo questi grossi mammiferi a rimanere imbrogliate dal gioco delle maree, ma anche e sopratutto le navi.

Anche i marinai più esperti non riuscivano a domare le onde che si infrangevano sulle coste francesi e andavano, inesorabilmente a schiantarsi contro l’alta muraglia di scogli che protegge l’entroterra.

Scala Elicoidale

Di necessità, virtù. I francesi si resero conto velocemente di aver bisogno di una guida notturna per l’identificazione dell’andamento costiero e decisero quindi di costruire, su questo promontorio, un Faro.

Ecci quindi arrivati all’ingresso di questa splendida costruzione ottocentesca.

Fu infatti nel 1825 che gli abitanti dell’Isola di Francia videro la realizzazione completarsi e rendere più sicure le loro coste.

Il Faro è uno dei più alti in Francia. Svetta verso il cielo per ben 57 m e l’accesso alla sua sommità, visitabile tutto l’anno, è possibile tramite una stupenda Scala Elicoidale che sinuosamente sale verso l’alto, contando al suo attivo non meno di 257 scalini.

Per chi è deciso a sfidare la “torre Scala” e raggiungerne la vetta, viene ricompensato da una meravigliosa vista a 360° sulle spiagge della Conca e sulla Costa Selvaggia, la foresta nazionale e l’intera isola!

Scala Elicoidale

Da ammirare non c’è solamente la Scala Elicoidale al suo interno, ma anche la lampada del faro stesso. Il Faro delle Balene infatti ha funzionato a petrolio fino al 1882, in seguito è stato munito di una centrale di produzione elettrica, poi raccordato alla rete elettrica nazionale dopo la seconda guerra mondiale.

È tuttora in attività e la sua luce ha una portata di 50 Km circa. Oltre 160,000 persone lo visitano ogni anno e decidono di affrontare e sfidare la Scala Elicoidale al suo interno, per raggiungerne la sommità e godere di un panorama unico al mondo.

Edilco Scale ama e apprezza ogni forma d’arte, ma ciò che più ci rende veramente felici e vedere come una Scala Elicoidale ben progettata e costruita, possa rendersi, non solo bella da vedere e sfoggiare, ma anche utile all’uomo per la sua sicurezza in mare e sulla terra.

Il nostro viaggio alla scoperta delle più belle, strane e uniche Scale Elicoidali al mondo, continua nel 2018.

approfittiamo di questo piccolo spazio web, che ci siamo voluti ritagliare, per augurarvi buone feste e un felice anno nuovo.

Alla prossima Scala!

Scala Elicoidale

Scala Elicoidale